Circ n°182 - Domanda di ammissione all'Esame di Stato 2020/21

In base a quanto stabilito dalla nota MIUR prot. n°20242 del 6 novembre 2020, i candidati interni devono presentare domanda di partecipazione all'Esame di Stato 2020/21 al Dirigente scolastico entro e non oltre il 30 novembre 2020, compilando in ogni sua parte il modulo allegato.

In particolare è necessario effettuare il versamento di euro 12,09 (C.C.P. 1016 intestato a "Agenzia delle Entrate - Centro di Pescara - Tasse scolastiche), presentando la ricevuta in segreteria didattica, insieme al modulo allegato di richiesta.
Il bollettino di pagamento è reperibile negli uffici di Poste Italiane.

Si ricorda che l'ammissione all'Esame di Stato per i candidati interni è subordinata, ai sensi dell'art. 13 del D.lgs. 62/2017 al soddisfacimento dei seguenti requisiti in base alla valutazione finale del Consiglio di classe presieduto dal Dirigente scolastico o suo delegato:

• una votazione non inferiore a sei decimi in ciascuna disciplina o gruppo di discipline valutate con l’attribuzione di un unico voto secondo l’ordinamento vigente;
• un voto di comportamento non inferiore a sei decimi.
• Ai fini della validità dell’anno scolastico, compreso quello relativo all’ultimo anno di corso, per gli studenti di tutte le classi di istruzione secondaria di secondo grado, è richiesta, ai sensi dell’art. 14, comma 7, del DPR 22 giugno 2009, n.122, la frequenza di almeno tre quarti dell’orario annuale personalizzato, salvo deroghe motivate per assenze continuative in base alla delibera del Collegio docenti del 1° settembre 2020 e a quanto previsto dalla C.M. n°20 del 4 marzo 2011 (vedi circolare interna n°26 del 2 settembre 2020)
• Nel caso di votazione inferiore a sei decimi in una disciplina o in un gruppo di discipline, il consiglio di classe può deliberare, con adeguata motivazione, l'ammissione all'esame conclusivo del secondo ciclo.
• partecipazione, durante l'ultimo anno di corso, alle prove predisposte dall'INVALSI, volte a verificare i livelli di apprendimento conseguiti nelle discipline oggetto di rilevazione (Italiano, Matematica e Inglese)
• svolgimento dell’attività di alternanza scuola-lavoro (PCTO) secondo quanto previsto dall'indirizzo di studio nel secondo biennio e nell'ultimo anno di corso.


Ai sensi dell’articolo 13, comma 4, del Dlgs 62/2017, sono ammessi, a domanda, entro il 31 gennaio 2021 per abbreviazione per merito, direttamente agli esami di Stato del secondo ciclo gli alunni della penultima classe in possesso dei seguenti requisiti:

• hanno riportato, nello scrutinio finale della penultima classe, non meno di otto decimi in ciascuna disciplina o gruppo di discipline e non meno di otto decimi nel comportamento,
• hanno seguito un regolare corso di studi di istruzione secondaria di secondo grado
• hanno riportato una votazione non inferiore a sette decimi in ciascuna disciplina o gruppo di discipline e non inferiore a otto decimi nel comportamento negli scrutini finali dei due anni antecedenti il penultimo, senza essere incorsi in non ammissioni alla classe successiva nei due anni predetti. Le votazioni suddette non si riferiscono all'insegnamento della religione cattolica e alle attività alternative.

Secondo quanto disposto dall'articolo 13, comma 3, del d.lgs. 62 del 2017, sono equiparati ai candidati interni gli studenti in possesso del diploma professionale quadriennale di «Tecnico», conseguito nei percorsi del Sistema di istruzione e formazione professionale, che abbiano positivamente frequentato il corso annuale previsto dall'articolo 15, comma 6, del decreto legislativo 17 ottobre 2005, n. 226, e recepito dalle Intese stipulate tra il Ministero dell'istruzione, dell'università e della ricerca e le Regioni o Province autonome.

Si precisa che i candidati non devono essere incorsi nella sanzione disciplinare della non ammissione all’esame di Stato, prevista dal D.P.R. n. 249/1998, come modificato dal D.P.R. 21 novembre 2007, n. 235.

wdoc icon Domanda Esame di Stato candidati interni

pdf iconCircolare n°182

Circ n°180 - Orari lezioni in presenza e a distanza a partire dal 9 novembre

In attuazione del DPCM 3 novembre 2020 e per decisione del Collegio docenti assunta nella seduta del 5 novembre 2020, a partire dal 9 novembre la didattica a distanza per tutte le classi sarà accompagnata da attività laboratoriali in presenza per Itis (classi del triennio) e Ipsia (tutte le classi), secondo il programma qui sotto riportato.
In tutti i plessi vi saranno attività didattiche in presenza per l’inclusione degli studenti disabili in base ai PEI e alle decisioni dei GLO.

Tutte le classi del Liceo faranno esclusivamente didattica a distanza.

La struttura dell’orario sarà la seguente, sia in presenza che a distanza:

1^ora 8.00 – 9.00
2^ora 9.00 – 10.00
3^ora 10.00 – 11.00
4^ora 11.00 – 12.00
5^ora 12.00 – 13.00
6^ora 13.00 – 13.50

Negli ultimi dieci minuti di ogni ora ci sarà una pausa didattica per le classi in presenza (con le stesse modalità adottate ad inizio anno scolastico) e una disconnessione di pari durata per le classi a distanza in didattica digitale integrata (DDI).

Analogamente a quanto avviene per la 6^ora, le classi in presenza (qualora previsto dall’orario delle lezioni di laboratorio) usciranno alle ore 12.50 (5^ ora) o alle ore 11.50 (4^ ora).

Si trasmette, di conseguenza, in allegato l’orario delle lezioni a partire dal 9 novembre e con validità fino al 3 dicembre, in base a quanto previsto dal DPCM 3 novembre 2020 e fatti salvi ulteriori interventi normativi e/o proroghe.

Per quanto riguarda ITIS e IPSIA:

Le ore evidenziate in giallo sono in asincrono.
Le ore non evidenziate sono in sincrono (videolezione).
Le ore in rosso sono in presenza e a carattere laboratoriale.

Per quanto riguarda il Liceo:

Le ore evidenziate in rosso di Scienze Motorie per il triennio sono sempre in asincrono dal 9 novembre al 3 dicembre (anche successivamente nel caso in cui la DDI venga prorogata fino all’inizio delle vacanze natalizie).
In allegato si trasmette una tabella con la rotazione delle altre ore in asincrono per le diverse materie delle classi del triennio per tutto il periodo di vigenza dell’orario.
Il coordinatore di classe comunicherà all’inizio di ogni settimana in agenda del registro elettronico come le ore in asincrono a rotazione si collocheranno nell’orario

Per maggiore chiarezza si riportano in allegato le tabelle delle attività laboratoriali in presenza di Itis e Ipsia.

pdf icon Circolare n°180

pdf icon Orario IPSIA

pdf icon Orario ITIS

pdf icon Orario LICEO

pdf icon Rotazione ore asincrone LICEO

Finale Olimpiadi Italiane dell'Informatica

Lo studente Alessandro Boschi della classe 4D del Liceo Moretti si è qualificato per la finale nazionale delle Olimpiadi Italiane dell'Informatica, che si svolgerà venerdì 25 novembre. E' un risultato importante che premia il suo lavoro e la qualità dell'azione didattica della prof.ssa Maria Panteghini. Tantissimi auguri ad Alessandro per la finale, ma per noi questo è già motivo di soddisfazione ed orgoglio.

Circ n°179 - Effetti DPCM 3 novembre 2020 e Ordinanza Ministro della Salute del 4 novembre 2020

Alla luce dei recentissimi atti normativi in oggetto, il Collegio docenti nella seduta del 5 novembre ha deliberato di svolgere in presenza le attività didattiche legate ai laboratori di area tecnico-professionale per tutti gli anni di corso dell’Ipsia e del triennio ITIS, oltre alle attività didattiche in presenza per studenti con disabilità in base al PEI ed alla programmazione dei GLO di tutti i plessi.
Per ogni altra attività didattica tutte le classi agiranno a distanza in didattica digitale integrata su piattaforma telematica
Continua a funzionare regolarmente il corso TIMA in quanto attività che richiede l’uso dei laboratori.
Tutte le classi del Liceo opereranno solo a distanza.
In sostanza la struttura organizzativa attualmente vigente viene confermata, pur passando ad un nuovo orario che si estenderà dalle ore 8.00 alle ore 13.50, variamente articolato a seconda dei diversi indirizzi.
La validità del DPCM si estende al 3 dicembre 2020.
Naturalmente tutte le attività in presenza si svolgeranno nel più rigoroso rispetto delle procedure di prevenzione del contagio da Covid-19.

pdf icon Circolare n°179

Circ n°178 - Copertura assicurativa integrativa degli studenti

Si è purtroppo riscontrato che, nonostante i numerosi solleciti, sono ancora molte le famiglie che non hanno provveduto al versamento della quota di € 7,50 prevista per la copertura assicurativa integrativa degli studenti per il corrente anno scolastico.

Chi non avrà pagato entro il 15 novembre 2020 la quota prevista, non risulterà coperto dall’assicurazione integrativa in caso di danni o infortuni riportati durante le attività scolastiche e il tragitto casa scuola.
Con il versamento di una piccola somma si ottiene una copertura che fornisce garanzie che è sempre opportuno avere e che diversamente verrebbero meno.

Si invitano quindi le famiglie a pagare la quota di € 7,50 entro il termine perentorio del 15 novembre 2020 accedendo alla piattaforma Pago In Rete, settore “Versamenti volontari” nella lista dei versamenti eseguibili al nostro Istituto alla voce “Assicurazione alunni”.

pdf icon Circolare n°178

Circ n°175 - Supporto alla presentazione delle candidature all’avviso pubblico per la concessione in comodato d’uso di device digitali

Facendo riferimento all’avviso pubblico in oggetto pubblicato sul sito web istituzionale con circolare n°170 e data l’importanza di questa opportunità per gli studenti impegnati nella didattica a distanza, tutti coloro che necessitano di informazioni o chiarimenti possono scrivere all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Si ricorda che la scadenza dell’avviso pubblico è fissata per mercoledì 11 novembre alle ore 12.

pdf icon Circolare n°175

Circ n°172 - Orari lezioni in presenza e a distanza dal 3 al 7 novembre

In attuazione del DPCM 24 ottobre 2020 e dell’Ordinanza regionale n°624 del 27 ottobre 2020, nella settimana che va dal 3 al 7 novembre la didattica a distanza per tutte le classi sarà accompagnata da alcune attività laboratoriali in presenza per Itis e Ipsia, secondo il programma qui sotto riportato.

Tutte le classi del Liceo faranno esclusivamente didattica a distanza e quindi l’orario non subisce alcuna variazione, rimanendo quello della circolare n°164

La struttura dell’orario rimane la stessa per tutti i plessi ed è quella comunicata dalla circolare n°84.

Per decisione del Consiglio d’Istituto del 29 ottobre, a partire dal 9/11 l’orario delle lezioni, sia in presenza che a distanza, verrà riformulato e collocato nella fascia che va dalle ore 8 alle ore 14, con diverse articolazioni per i vari indirizzi.

Si trasmette, di conseguenza, in allegato l’orario delle lezioni dal 3 al 7 novembre per i plessi Itis e Ipsia, innovato in seguito all’inserimento delle attività laboratoriali in presenza.

Le ore evidenziate in giallo sono in asincrono.
Le ore non evidenziate sono in sincrono (videolezione).
Le ore in rosso sono in presenza e a carattere laboratoriale.

Per maggiore chiarezza si riportano in allegato le tabelle delle attività laboratoriali in presenza di Itis e Ipsia.

pdf icon Orario laboratori ITIS 3-7 novembre 2020

pdf icon Orario laboratori IPSIA 3-7 novembre 2020

pdf icon Circolare n°172

Circ n°171 - Disposizioni operative per la fruizione della didattica a distanza (DDI) da parte degli studenti

Come ben sapete, per effetto del DPCM 24 ottobre 2020 e dell’Ordinanza regionale n°624 la didattica a distanza (DDI) è tornata ad essere la dimensione ordinaria della scuola, in attesa di svolgere attività laboratoriali in presenza all’interno della quota del 25% a partire dalla settimana prossima.
La dimensione della DDI impone a tutti comportamenti corretti e rigorosi.
È bene, quindi, riprendere le indicazioni comportamentali per gli studenti date nello scorso anno scolastico:

1. NON effettuare fotografie o registrazioni durante le video lezioni.
2. NON diffondere le credenziali di accesso alle video lezioni o ad altri strumenti di didattica a distanza a soggetti non autorizzati e/o estranei all’Istituto
3. NON utilizzare le piattaforme didattiche per danneggiare, molestare o insultare altre persone, siano esse studenti, docenti o terzi
4. NON creare e non trasmettere immagini, dati o materiali offensivi, impropri e/o lesivi della dignità e dei diritti di studenti, docenti o terzi.
5. NON creare e non trasmettere materiale commerciale o pubblicitario
6. NON danneggiare o distruggere il lavoro digitale dei docenti o dei propri compagni.
7. NON violare la riservatezza degli altri compagni e dei docenti con l’utilizzo improprio, eccedente e/o non autorizzato di dati personali.
8. Gli elaborati prodotti durante le attività di didattica a distanza devono essere inviati, condivisi e/o consegnati esclusivamente nelle modalità e nei tempi indicati dal docente, NON condividendoli mai con soggetti terzi e/o non autorizzati
9. Al fine di consentire il riconoscimento, lo studente deve accedere alla piattaforma didattica su cui si svolge la lezione con il proprio nome e cognome (NON con un nickname) attivando la propria webcam ed il microfono. In questo modo anche nella didattica a distanza si potranno ricreare le condizioni di interazione dell’aula in presenza. Il docente conduce la lezione e quindi per esigenze didattiche può dare disposizioni diverse per l’uso di webcam e microfoni. Eventuali situazioni particolari e familiari devono essere rappresentate in privato al docente.
10. Lo studente deve partecipare alle videolezioni con un abbigliamento consono e dignitoso, stando in un locale appartato e con angolo di ripresa della webcam personale neutro e non identificativo, nei limiti del possibile e nel rispetto delle condizioni peculiari del contesto familiare
11. Lo studente deve concentrarsi esclusivamente sulla videolezione sulla piattaforma didattica, evitando di tenere aperti sul proprio device altri programmi, se non autorizzato dal docente per esigenze didattiche
12. Lo studente deve disconnettersi al termine della videolezione, in quanto è vietato restare collegati senza la presenza del docente
13. Lo studente deve usare risorse e strumenti digitali con correttezza anche durante le prove di verifica a distanza seguendo con rigore indicazioni e consegne del docente, pena l’annullamento della prova e l’irrogazione di sanzioni disciplinari

Si ribadisce che l’utilizzo del materiale audiovisivo è riservato esclusivamente agli studenti della classe ed è perciò consentito soltanto un uso privato da parte degli stessi per fini didattici, evitando ogni forma di diffusione all’esterno.
Il materiale didattico è protetto dalle vigenti normative in materia di tutela del diritto d’autore (Legge n. 633/1941 e ss. mm. e ii.) nonché dalla normativa in tema di tutela dei dati personali (D.lgs. n 196/2003 e ss.mm. e ii. e Regolamento UE n 679/2016 – GDPR), pertanto è assolutamente vietato divulgarlo a terzi in qualsiasi forma, ivi compresa la sua riproduzione, pubblicazione e/o condivisione su social media (come ad esempio Facebook), piattaforme web (come ad esempio YouTube) applicazioni di messaggistica (come ad es. WhatsApp).
Ogni uso indebito e/o violazione alle presenti disposizioni sarà perseguito sul piano disciplinare e a termini di legge, in base alla gravità dei fatti.
Si ribadisce alle famiglie, inoltre, la necessità di supervisionare l’uso degli strumenti digitali e telematici degli studenti per accompagnarli nel processo di apprendimento a distanza e per assicurare una presenza educativa che garantisca un uso corretto, efficace e rispettoso degli strumenti digitali.

pdf icon Circolare n°171

Circ n°170 - Device in comodato d'uso gratuito

In allegato il modulo di partecipazione e l'avviso pubblico.

wdoc icon Modulo di partecipazione

pdf icon Avviso

Circ n°169 - Chiusure prefestive a.s. 2020-21

Si comunica che il Consiglio d’Istituto con delibera n°15 del 29/10/2020 ha disposto il seguente calendario di chiusure prefestive per l’a.s. 2020/21:

lunedì 2/11
giovedì 24/12
giovedì 31/12
sabato 2/01
sabato 3/04
sabato 24/07
sabato 31/07
sabato 7/08
sabato 14/08
sabato 21/08


In tali date tutti i plessi dell’IIS Beretta rimarranno chiusi.
Di conseguenza lunedì 2 novembre si terrà la prima chiusura prefestiva.

pdf icon Circolare n°169

Circ n°167 - Orari lezioni a distanza plesso Ipsia

Si trasmette in allegato l’orario delle lezioni per la settimana dal 29 al 31 ottobre. Le ore evidenziate sono in asincrono.

pdf icon Orario IPSIA a distanza da 29 al 31 ottobre 2020

pdf icon Circolare n°167

Circ n°164 - Didattica a distanza da lunedì 26 ottobre al 13 novembre 2020

L'ordinanza di Regione Lombardia entrerà in vigore per le scuole superiori da lunedì 26 ottobre e fino al 13 novembre.

Si torna alla didattica a distanza integrale ed è una sconfitta per tutti, immeritata e ingiusta.
Si inizia un percorso di tre settimane, ma in realtà il timore di una lunga lontananza dalle aule scolastiche è grande, soprattutto per la continua crescita della presenza del virus.

In allegato a questa circolare trovate l’orario della settimana dal 26 al 31 ottobre (per l’Ipsia dal 26 al 28 ottobre), un orario che replica esattamente quello attualmente in vigore e che rimane valido in attesa di ulteriori novità.

L’unica novità rispetto alle settimane a distanza già provate dalla grande maggioranza delle classi è la crescita del numero delle unità di lezione, che passano da 24 a 27 sempre della durata di 50 minuti (al termine della lezione di 50 minuti tutti si devono disconnettere per tornare a connettersi all’inizio dell’unità oraria successiva).
Di conseguenza diminuisce il numero delle ore di asincrono, che trovate evidenziate negli orari allegati dei tre plessi

La didattica a distanza è comunque scuola, esattamente come quella in presenza. Valgono le stesse regole. I docenti annoteranno formalmente assenze e presenze, ritardi ed ingressi. Assenze e ritardi andranno giustificati con libretto web.
Verranno assegnati i voti decimali, esattamente come avviene nella didattica in presenza, accompagnati anche da strumenti di valutazione formativa.
Le regole comportamentali sono quelle descritte dal patto di corresponsabilità educativa e dovranno essere rispettate e fatte rispettare con rigore.

Conformemente all’ordinanza di regione Lombardia, la scuola pianificherà in presenza attività di laboratorio a partire da martedì 3 novembre, che richiedono una organizzazione complessa in condizioni difficili che verrà resa nota entro venerdì 30 ottobre.
In quanto attività laboratoriale, proseguirà il corso Tima fino a nuovo ordine.

I docenti nella settimana prossima procederanno a una riprogettazione delle attività didattiche, adattandosi al contesto di didattica a distanza integrale, analizzando e affrontando le esigenze educative e formative degli studenti con disabilità e con importanti bisogni educativi speciali.

Pur in mezzo a enormi difficoltà, prosegue la progettazione delle attività di alternanza scuola lavoro (PCTO), anche praticando forme innovative a distanza e in smart working. Abbiamo bisogno della collaborazione delle imprese anche in questa congiuntura di crisi perché la formazione professionale e delle competenze permanenti non può fermarsi.

Ulteriori novità, purtroppo sempre possibili in questo contesto liquido, saranno comunicate tempestivamente.

pdf icon Orario IPSIA

pdf icon Orario ITIS oppure in formato web

pdf icon Orario LICEO

pdf icon Circolare n°164

Circ n°163 - Proclamazione eletti dei rappresentanti degli studenti nella Consulta studentesca provinciale a.s. 2020-21

In allegato quanto in oggetto.

pdf icon Circolare n°163

Circ n°162 - Proclamazione eletti dei rappresentanti degli studenti nel Consiglio d’Istituto a.s. 2020-21

In allegato quanto in oggetto.

pdf icon Circolare n°162

Circ n°159 - Sospensione delle lezioni in presenza a partire da lunedì 26 ottobre

L'ordinanza di Regione Lombardia (in allegato) costringe le scuole superiori a ritornare interamente alla didattica a distanza a partire da lunedì 26 ottobre e fino al 13 novembre.
Per noi una grande amarezza dopo tutti gli sforzi fatti (ed anche le spese sostenute) per garantire una quota importante di didattica in presenza.
Nonostante la delusione e la frustrazione, ripartiremo subito e metteremo tutte le nostre energie per fare scuola, sia a pure a distanza, al meglio. Sarà comunque scuola vera, a tutti gli effetti.
Bisogna che tutti si sforzino di rispettare le regole (mascherina, distanziamento, igienizzazione) con il massimo rigore per abbattere la curva del contagio.
Si deve tornare a scuola appena possibile, magari ripensando l’attuale ordinanza oggettivamente confusa, e soprattutto si deve evitare una nuova chiusura generalizzata. Adesso basta feste e comportamenti leggeri.
Il rischio c'è ed è grande. Servono rigore e attenzione, per proteggere e per proteggerci. Serve una grande unità d'intenti. E’ difficile, ma sicuramente possibile.

pdf icon Ordinanza 623 Regione Lombardia

pdf icon Circolare n°159