Circ n°50 - Uso mascherine su bus del trasporto scolastico

Si informano tutti gli studenti che utilizzano il trasporto pubblico, su indicazione dell’agenzia provinciale TPL, che è necessario usare mascherine chirurgiche o con protezione maggiore (FFP2) in quanto le mascherine di comunità non sono più ammesse sugli autobus dalle vigenti indicazioni governative.
Di conseguenza le Aziende si vedranno costrette a non ammettere a bordo gli studenti privi dei previsti DPI (Linee guida Ministero delle infrastrutture e della mobilità sostenibili)

pdf icon Circolare n°50

Circ n°45 - Corso di Tecnico dell’Industria meccanica armiera (TIMA) a.s. 2021/22 – iscrizione degli studenti al primo ed al quarto anno

Come già pubblicato nel mese di luglio, anche in questo anno scolastico, nel laboratorio specializzato in via Matteotti 299 (e nella sede del Consorzio Armaioli in via Monte Guglielmo a Gardone V.T. per i moduli formativi dedicati alla lavorazione del calcio per gli allievi ed alla legislazione sulle armi del 4° e 5° anno, oltre che per alcuni moduli laboratoriali del 3°anno), si terrà il corso per operatori addetti alle lavorazioni delle armi sportive, con l'obbiettivo di formare giovani qualificati in un settore industriale di eccellenza per il nostro territorio a livello mondiale.

Il corso si svolgerà nel pieno rispetto del protocollo di sicurezza e prevenzione del Covid-19 che verrà adottato per le attività didattiche curricolari

Il corso TIMA si sviluppa su un quinquennio e ha lo scopo di avvicinare la formazione fornita dal mondo della scuola alle competenze richieste dal mercato del lavoro, in collaborazione con le imprese; i corsi, infatti, vengono tenuti da esperti provenienti dalle attività armiere locali.
La domanda di manodopera qualificata è, infatti, molto alta e quindi il corso rappresenta una importante opportunità di formazione professionale per tutti, in grado di completare e qualificare le competenze fornite sia dagli indirizzi professionali che tecnici.

Il corso si articolerà in lezioni pratiche e teoriche, visite aziendali e tirocini e si concluderà con il rilascio di una attestazione di credito formativo a seguito di esame al termine del terzo e del quinto anno

Ogni gruppo sarà impegnato un pomeriggio alla settimana, dalle 15.00 alle 18.00, nel periodo fine settembre - fine maggio.

In considerazione della necessità di applicare le misure di sicurezza sanitaria e di distanziamento per prevenire il rischio di contagio da Covid-19, il numero massimo di iscritti al primo anno sarà di 50 studenti, di cui 3 esterni. In caso di esubero, spetterà al Consiglio d’Istituto stabilire criteri di accettazione delle iscrizioni.

L’iscrizione è prevista per gli studenti del primo e del quarto anno.
Per gli anni intermedi l’iscrizione degli studenti ammessi all’anno successivo avviene d’ufficio e quindi non vi è alcun bisogno di iscriversi

L'iscrizione al 1° o al 4° anno deve essere fatta al seguente link

https://forms.gle/KEJGu8vsEP2gP41k7

e dagli studenti esterni al seguente link

https://forms.gle/9C2MQUufg53rDPVj9

entro il 21 settembre 2021, accedendo al link e compilando in tutti i campi obbligatori il format.

pdf icon Circolare n°45

Circ n°44 - Richiesta di presa visione e sottoscrizione

Si comunica che sul sito web istituzionale sono pubblicati i seguenti documenti:

1. Integrazione al DVR (documento di valutazione del rischio) per la prevenzione del rischio biologico da Covid-19 – circolare n° 23 del 7 settembre 2021
2. Regolamento recante misure di prevenzione e contenimento della diffusione del Sars-Cov-2 – circolare n°23 del 7 settembre 2021
3. Patto di corresponsabilità educativa – integrazione per l’anno scolastico 2021/22 – circolare n°25 del 9 settembre 2021

Tutti i genitori sono pregati di scaricare i documenti (di fondamentale importanza per la gestione in sicurezza dell’anno scolastico), di prenderne visione e di sottoscriverli, mettendo il flag nella pagina web del registro elettronico Classe Viva dove è pubblicata la presente circolare.

pdf icon Circolare n°44

Circ n°42 - Ingresso a scuola e in comunità per le persone provenienti dall’estero

Si ricorda che l’ingresso a scuola e in comunità di studenti, genitori, personale esterno e personale scolastico provenienti dall’estero è sottoposto alle misure sanitarie previste dalla legislazione vigente. Le misure prevedono diverse regole a seconda del paese estero da cui si arriva con necessità di sottoporsi a quarantena per alcuni specifici paesi indicati negli elenchi.
Al fine di garantire la sicurezza nell’ambiente scolastico si avvisa che le misure indicate sono obbligatorie e devono essere rispettate dagli interessati. La violazione delle misure è punibile dalla legge vigente. Per consentire a chi arriva dall’estero di controllare le misure a cui deve attenersi si riporta qui sotto il link del ministero della salute con le liste dei paesi e degli obblighi.

https://www.salute.gov.it/portale/nuovocoronavirus/dettaglioContenutiNuovoCoronavirus.jsp?lingua=italiano&id=5411&area=nuovoCoronavirus&menu=vuoto

Il sito è consultabile anche in lingua inglese. Si ricorda che le normative riguardano tutti coloro che abbiano vissuto o che siano anche solo transitati da paesi esteri prima del rientro in Italia.

pdf icon Circolare n°42

Circ n°39 - Utilizzo servizi igienici

L’accesso ai servizi igienici è contingentato e nei locali a ciò adibiti non potrà essere superata la capienza indicata con apposita cartellonistica all’esterno.
Gli studenti e le studentesse si disporranno in una fila ordinata e distanziata almeno di un metro per accedervi (indicata da segnaletica colorata sul pavimento), resteranno in fila indossando la mascherina chirurgica e si laveranno le mani con sapone neutro prima di entrare in bagno (seguendo le istruzioni presenti all’interno in infografica) oppure si igienizzeranno le mani con il gel, si laveranno ancora le mani in uscita o se le igienizzeranno con il gel.
È fondamentale evitare ogni contatto tra le mani e altri parti del corpo per evitare potenziali contaminazioni, se non dopo averle igienizzate con il gel.
Tale procedura di utilizzo dei servizi igienici dovrà essere usata anche dal personale scolastico e dagli utenti esterni.
Il rispetto di questa disposizione igienica è di fondamentale importanza perché garantisce a tutti un uso in sicurezza e minimizza la possibilità di contaminazione in luoghi di forte e continuo uso promiscuo.

Chiunque noti che i servizi igienici non siano in ordine, avrà cura di segnalare la problematica immediatamente ai collaboratori scolastici e questi provvederanno tempestivamente alla sua soluzione usando tecniche indicate dalle norme di prevenzione previste dal protocollo di sicurezza e dal manuale di pulizie.
I collaboratori puliranno con frequenza e ad intervalli regolari i servizi igienici, curando in particolare la completa disinfezione e igienizzazione delle parti e superfici più frequentemente toccate o a contatto con il corpo.
Nei servizi igienici deve essere assicurato un continuo ricambio di aria grazie alle aperture garantite dagli appositi blocchi apposti alle finestre.
Ad intervalli regolari di circa due ore, il collaboratore scolastico aprirà interamente la finestra rimuovendo il blocco per garantire un completo ricambio di aria. Se venisse notata la chiusura completa delle finestre e comunque tale da impedire la circolazione dell’aria, è necessario avvertire immediatamente il collaboratore scolastico più vicino.

Al fine di limitare assembramenti non si svolgerà il tradizionale intervallo di 10/15 minuti, ma l’accesso ai bagni sarà consentito durante la pausa didattica a termine lezione, previo permesso accordato dal docente dell’ora di lezione che deve valutare la motivazione e la frequenza delle richieste, annotando comunque le uscite in un format on line per garantire la massima tracciabilità dei flussi.
I collaboratori scolastici al piano avranno cura di monitorare la situazione onde evitare abusi e perdite di tempo strumentali, che dovranno essere segnalate prontamente al coordinatore di plesso.

pdf icon Circolare n°39

Circ n°38 - Possesso del green pass per l’accesso alle strutture scolastiche da parte degli utenti esterni

A seguito dell’approvazione del D.L. 10 settembre 2021, n. 122 (G.U. n.217 del 10-9-2021), ad integrazione e modifica di quanto previsto dal decreto-legge 22 aprile 2021, viene disposto che:
“Fino al 31 dicembre 2021, termine di cessazione dello stato di emergenza, al fine di tutelare la salute pubblica, chiunque accede alle strutture delle istituzioni scolastiche, educative e formative di cui all'articolo 9-ter e al comma 1 del presente articolo, deve possedere ed è tenuto a esibire la certificazione verde COVID-19 di cui all'articolo 9, comma 2. La disposizione di cui al primo periodo non si applica ai bambini, agli alunni e agli studenti nonché ai frequentanti i sistemi regionali di formazione, ad eccezione di coloro che prendono parte ai percorsi formativi degli Istituti Tecnici Superiori (ITS)”
“La misura di cui al comma 2 non si applica ai soggetti esenti dalla campagna vaccinale sulla base di idonea certificazione medica rilasciata secondo i criteri definiti con circolare del Ministero della salute “
“I dirigenti scolastici e i responsabili delle istituzioni scolastiche, educative e formative di cui al comma 2 sono tenuti a verificare il rispetto delle prescrizioni di cui al medesimo comma 2. Nel caso in cui l'accesso alle strutture sia motivato da ragioni di servizio o di lavoro, la verifica sul rispetto delle prescrizioni di cui al comma 2, oltre che dai soggetti di cui al primo periodo, deve essere effettuata anche dai rispettivi datori di lavoro.” Le verifiche delle certificazioni verdi COVID-19 sono effettuate con le modalità indicate dal decreto del Presidente del Consiglio dei ministri adottato ai sensi dell'articolo 9, comma 10. Con circolare del Ministro dell'istruzione possono essere stabilite ulteriori modalità di verifica.”
Di conseguenza chiunque acceda alle strutture scolastiche per ragioni personali, familiari o lavorative, fino al 31/12/2021, deve obbligatoriamente possedere ed esibire il cosiddetto GREEN PASS (certificazione verde COVID-19) od essere in possesso di esenzione dalla campagna vaccinale certificata presso i centri vaccinali o dal MMG se iscritto nelle liste dei medici vaccinatori.
I controlli verranno applicati a tutti gli utenti esterni che intendono varcare la soglia delle strutture scolastiche di questo Istituto.
La misura non si applica agli studenti ed è immediatamente vigente. Si allega alla presente circolare l’informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi artt. 13 e 14 Regolamento UE 2016/679 ("GDPR")

pdf icon Informativa green pass

pdf icon Circolare n°38

Circ n°38 - Possesso del green pass per l’accesso alle strutture scolastiche da parte degli utenti esterni

A seguito dell’approvazione del D.L. 10 settembre 2021, n. 122 (G.U. n.217 del 10-9-2021), ad integrazione e modifica di quanto previsto dal decreto-legge 22 aprile 2021, viene disposto che:
“Fino al 31 dicembre 2021, termine di cessazione dello stato di emergenza, al fine di tutelare la salute pubblica, chiunque accede alle strutture delle istituzioni scolastiche, educative e formative di cui all'articolo 9-ter e al comma 1 del presente articolo, deve possedere ed è tenuto a esibire la certificazione verde COVID-19 di cui all'articolo 9, comma 2. La disposizione di cui al primo periodo non si applica ai bambini, agli alunni e agli studenti nonché ai frequentanti i sistemi regionali di formazione, ad eccezione di coloro che prendono parte ai percorsi formativi degli Istituti Tecnici Superiori (ITS)”
“La misura di cui al comma 2 non si applica ai soggetti esenti dalla campagna vaccinale sulla base di idonea certificazione medica rilasciata secondo i criteri definiti con circolare del Ministero della salute “
“I dirigenti scolastici e i responsabili delle istituzioni scolastiche, educative e formative di cui al comma 2 sono tenuti a verificare il rispetto delle prescrizioni di cui al medesimo comma 2. Nel caso in cui l'accesso alle strutture sia motivato da ragioni di servizio o di lavoro, la verifica sul rispetto delle prescrizioni di cui al comma 2, oltre che dai soggetti di cui al primo periodo, deve essere effettuata anche dai rispettivi datori di lavoro.” Le verifiche delle certificazioni verdi COVID-19 sono effettuate con le modalità indicate dal decreto del Presidente del Consiglio dei ministri adottato ai sensi dell'articolo 9, comma 10. Con circolare del Ministro dell'istruzione possono essere stabilite ulteriori modalità di verifica.”
Di conseguenza chiunque acceda alle strutture scolastiche per ragioni personali, familiari o lavorative, fino al 31/12/2021, deve obbligatoriamente possedere ed esibire il cosiddetto GREEN PASS (certificazione verde COVID-19) od essere in possesso di esenzione dalla campagna vaccinale certificata presso i centri vaccinali o dal MMG se iscritto nelle liste dei medici vaccinatori.
I controlli verranno applicati a tutti gli utenti esterni che intendono varcare la soglia delle strutture scolastiche di questo Istituto.
La misura non si applica agli studenti ed è immediatamente vigente. Si allega alla presente circolare l’informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi artt. 13 e 14 Regolamento UE 2016/679 ("GDPR")

pdf icon Informativa green pass

pdf icon Circolare n°38

Circ n°35 - Orario provvisorio delle lezioni del plesso Liceo dal 13 al 18 settembre 2021 e dislocazione classi nelle aule

Si comunicano gli orari provvisori delle lezioni e i turni di ingresso corrispondenti delle classi del Liceo. Per evitare assembramenti le classi devono entrare in maniera scaglionata agli orari e nei punti di ingresso indicati in allegato. Successivamente sono indicate le dislocazioni delle classi nelle aule. Le classi evidenziate in giallo si recheranno nel giorno e ora indicata in palestra.

pdf icon Orario LICEO 13 - 18 settembre 2021

pdf icon Circolare n°35

Circ n°34 - Orario provvisorio delle lezioni del plesso Itis dal 13 al 18 settembre 2021 e dislocazione classi nelle aule

Si comunica l’orario provvisorio delle lezioni delle classi Itis per la settimana che va dal 13 al 18 settembre. Per evitare assembramenti le classi devono entrare in maniera scaglionata agli orari e nei punti di ingresso indicati in allegato. Successivamente sono indicate le dislocazioni delle classi nelle aule del plesso principale e del capannone.

pdf icon Orario ITIS 13 - 18 settembre 2021

pdf icon Circolare n°34

Circ n°33 - Orario provvisorio delle lezioni del plesso Ipsia dal 13 al 18 settembre 2021 e dislocazione classi nelle aule

Si comunica l’orario provvisorio delle lezioni delle classi Ipsia per la settimana che va dal 13 al 18 settembre. Per evitare assembramenti le classi devono entrare in maniera scaglionata agli orari e nei punti di ingresso indicati qui di seguito. In allegato sono indicate le dislocazioni delle classi nelle aule.

pdf icon Orario IPSIA 13 - 18 settembre 2021

pdf icon Circolare n°33

Circ n°32 - Nuove modalità di verifica della certificazione verde Covid-19

Si deve fare riferimento alla circolare n°501 del 30 agosto 2021, i cui contenuti sono interamente confermati.

Con la nota prot. n°953 del 9 settembre 2021, il Ministero dell’Istruzione ha introdotto una nuova modalità di accertamento che permetterà ai Dirigenti scolastici di verificare istantaneamente, mediante una interazione tra il SIDI e la Piattaforma nazionale DGC, la validità della Certificazione verde per il personale scolastico in servizio, sia a tempo indeterminato che determinato.
La verifica avverrà quotidianamente e prima dell’accesso del personale nella sede dove presta servizio a cura del Dirigente scolastico e quindi la precedente modalità di verifica disposta con la circolare n°501 è superata.

Il Dirigente Scolastico è tenuto a comunicare al personale docente e ATA interessato dal processo di verifica gli elementi relativi al trattamento dei dati, attraverso una specifica informativa redatta ai sensi dell’art. 14 del Regolamento (UE) 2016/679 (cfr. Informativa sul trattamento dei dati personali per la verifica del possesso delle certificazioni verdi Covid-19 del personale docente e ATA –Allegato n. 3).
L’informativa di cui sopra è esclusivamente riferita all’attività di trattamento relativa alla funzionalità SIDI di verifica automatizzata del possesso del Green Pass in corso di validità ed è allegata alla presente circolare.

A partire da lunedì 13 settembre la modalità di verifica del possesso della Certificazione verde sarà quella sopra descritta.
Solo in caso di problemi tecnici di funzionamento della piattaforma telematica si procederà alla verifica puntuale del QR Code con la app Verifica C19 a cura del personale Ata dei front office dei tre plessi che verrà incaricato a tal fine.

Si riporta ancora qui di seguito ciò che prevede la normativa vigente, come da circolare n°501.

Il personale scolastico deve adempiere a quanto previsto dall’art. 1 comma 6 del D.L. 111/2021 (che introduce l’articolo 9 ter che rinovella il D.L 22 aprile 2021 n°52 convertito nella legge 17 giugno 2021 n°87) e quindi all’obbligo di possedere ed esibire la certificazione verde Covid-19 dal 1° settembre al 31 dicembre 2021.
La certificazione verde Covid-19 è rilasciata nei seguenti casi:

• aver effettuato la prima dose o il vaccino monodose da 15 giorni;
• aver completato il ciclo vaccinale;
• essere risultati negativi a un tampone molecolare o rapido nelle 48 ore precedenti;
• essere guariti da COVID-19 nei sei mesi precedenti
• essere in possesso di certificazione di esenzione dalla vaccinazione anti Covid-19 rilasciata dalle autorità sanitarie competenti, anche in formato cartaceo, e rispettosa delle disposizioni della circolare n° 35309 del 4 agosto 2021 emanata dal Ministero della Salute.

In carenza di tale requisito il personale scolastico non potrà avere accesso ai locali dell’Istituto, oltre alle conseguenze e sanzioni introdotte espressamente dal D.L. 111/2021. In particolare si è sospesi dal servizio e dallo stipendio a partire dal quinto giorno di assenza ingiustificata, qualificando l’assenza ingiustificata come mancato possesso della certificazione o mancata esibizione (ovviamente la sospensione dallo stipendio decorre fin dal primo giorno di assenza ingiustificata).
Inoltre allo scattare della sospensione dal servizio e dallo stipendio viene irrogata anche la sanzione amministrativa da € 400,00 a € 1000,00 ai sensi dell'articolo 4 del decreto-legge 25 marzo 2020, n. 19, convertito, con modificazioni, dalla legge 22 maggio 2020, n. 35. Resta fermo quanto previsto dall'articolo 2, comma 2-bis, del decreto-legge 16 maggio 2020, n. 33, convertito, con modificazioni, dalla legge 14 luglio 2020, n. 74.

pdf icon Informativa sul trattamento dei dati

pdf icon Circolare n°32

Circ n°31 - Adesione alla proposta “Amici di scuola 2021” di Esselunga

Segnaliamo che l'IIS Beretta ha aderito alla proposta di Esselunga anche per il 2021.

I tagliandi-punto acquisiti con la spesa potranno essere inseriti negli appositi contenitori che verranno collocati in tutti i plessi entro il 17 novembre 2021.

In base ai punti raccolti, l'Istituto potrà ricevere in dono strumenti digitali quali PC e LIM.
È, quindi, una opportunità da cogliere per migliorare la nostra scuola.

Grazie della collaborazione

pdf icon Circolare n°31

Circ n°30 - Pubblicazione modi e criteri per le relazioni tra scuola e famiglia

Si pubblica in allegato il documento di indirizzo per modi e criteri delle relazioni tra scuola e famiglia approvato dal Collegio docenti nella seduta del 7 settembre 2021 e dal Consiglio d’Istituto nella seduta dell’8 settembre 2021.

pdf icon Modi e criteri rapporti scuola - famiglia 2021-22

pdf icon Circolare n°30

Circ n°28 - Attività sportiva e lezioni di Scienze Motorie con uso palestra

L’esigenza primaria di prevenire il contagio da Covid-19 condizionerà moltissimo le attività sportive e le lezioni di Scienze Motorie in questo anno scolastico.
Verranno utilizzate le palestre dell’ITIS, dell’Oratorio di Gardone V.T. e della Scuola Media Canossi, in base alla pianificazione oraria dei tre plessi.
L’utilizzo delle palestre deve avvenire in stretta osservanza di quanto prescritto dalla integrazione al DVR prot. n°5041 del 7 settembre 2021 e dei vari documenti nazionali di indirizzo.

Per le attività di Scienze Motorie in palestra si dovrà garantire un distanziamento interpersonale tra gli studenti di almeno due metri ed altrettanto tra gli studenti e il docente, privilegiando le attività fisiche sportive individuali.
In zona bianca sarà possibile praticare, anche al chiuso, sport di squadra, ma sempre mantenendo il distanziamento di due metri e comunque privilegiando le attività sportive individuali. In zona gialla e arancione si dovranno praticare solo attività fisiche e sportive individuali.
In questa prima fase è sempre preferibile evitare di praticare sport di squadra o di contatto.

In zona bianca all’aria aperta potrà non essere usata la mascherina chirurgica, sempre mantenendo il distanziamento di due metri. Analogamente si potrà agire, sempre e solo in zona bianca, al chiuso e nel rispetto del distanziamento obbligatorio di due metri. In zona gialla o arancione si dovrà usare anche in questo caso la mascherina chirurgica.
L’uso della mascherina è da prevedersi per gli spostamenti da e verso la palestra e durante le fasi di attesa ed ovviamente se non è possibile mantenere il distanziamento prescritto
.
Spetta ai docenti di Scienze Motorie elaborare una pianificazione di attività in linea con le esigenze del presente protocollo di sicurezza.
Qualora gli studenti con la guida dei docenti utilizzino strutture sportive pubbliche o private diverse dalle palestre scolastiche dell’Istituto o convenzionate con l’Istituto, si dovranno seguire con rigore i protocolli di sicurezza di quelle strutture sportive e delle federazioni sportive.
Gli spogliatoi non possono essere usati, fatte salve specifiche attività sportive soggette ad autorizzazione di volta in volta con procedure mirate e personalizzate per garantire il distanziamento interpersonale e le dovute pulizie ed igienizzazioni.
Ad ogni cambio di classe superfici e strumenti sportivi dovranno essere igienizzati a cura del collaboratore scolastico addetto.
Gli studenti dovranno utilizzare all’interno della palestra scarpe ginniche e comunque diverse da quelle utilizzate per l’ingresso e per gli spostamenti. Per le attività sportive individuali a terra gli studenti dovranno portare tappetini o assimilati di loro proprietà o in loro disponibilità, comunque di uso strettamente personale.
Le palestre potranno essere usate contemporaneamente da due classi se le loro capienze (indicate sempre all’esterno) lo consentono, curando sempre il distanziamento interpersonale prescritto.
A tal fine nella palestra ITIS potrà essere attivato il dispositivo che consente la separazione fisica temporanea della piastra sportiva, da azionare su disposizione dei docenti di Scienze Motorie. In questo caso ci si dovrà comunque accertare che sia garantita la dovuta aerazione.
Le palestre dovranno essere aerate costantemente e questo modo dovrà avvenire anche per gli spogliatoi, se ammessi all’utilizzo in via eccezionale e con procedura straordinaria di sicurezza, da stabilirsi con apposita procedura che dovrà preliminarmente essere fatta conoscere agli studenti da parte dei docenti.
Le società sportive concessionarie, a seguito di convenzioni attivate con gli enti locali proprietari e/o gestori, che usano le palestre dopo le attività scolastiche dovranno restituirle pulite in modo approfondito e adeguatamente igienizzate con oneri a loro carico, nel rispetto di quanto previsto dal D.L. 111/2021. Tale utilizzo sarà possibile solo in zona bianca.
Al passaggio in zona gialla o (soprattutto) arancione l’ente locale proprietario, d’intesa con l’istituzione scolastica, dovrà valutare l’eventuale sospensione della concessione a terzi in attesa del ritorno in zona bianca.
L’impianto aeraulico di riscaldamento dovrà essere messo in sicurezza con ditta specializzata prima dell’avvio della stagione termica a cura dell’ente locale proprietario. In caso diverso non potrà essere utilizzato.
L’utilizzo della palestra dell’Oratorio di Gardone V.T. sarà essere disciplinato con apposita convenzione con l’ente proprietario, specificando il possesso dei requisiti e standard di sicurezza ai sensi delle norme vigenti, le responsabilità e le titolarità delle pulizie ordinarie e straordinarie, i piani di sicurezza, modi e condizioni di uso (anche degli spazi esterni alla palestra).

In caso di sospetto contagio si dovrà seguire la procedura ordinaria descritta nella integrazione al DVR e prescritta dal Protocollo IIS. Se il caso si verifica nella palestra ITIS il sospetto contagiato dovrà essere accompagnato a cura del collaboratore scolastico nella auletta blu al piano terra per il temporaneo isolamento in attesa del ritorno alla propria abitazione e degli accertamenti successivi. Se il caso si verifica nelle altre palestre, il soggetto interessato va isolato in uno spazio appartato e separato in attesa che la procedura venga portata a termine.

In tutte le palestre saranno presenti dispenser di gel igienizzante che tutti dovranno usare ordinariamente e sempre all’ingresso della struttura.
Le classi accederanno alle palestre esterne accompagnate dai docenti in trasferimento dal loro plesso di appartenenza oppure trovandosi direttamente in loco se all’inizio della giornata di lezione. Gli studenti accederanno in questo caso alla palestra alle ore 7.55 e alle ore 9.55 igienizzandosi le mani e uno alla volta in fila indiana, con distanziamento di un metro ed evitando di entrare per file affiancate, sotto il controllo degli insegnanti

Le attività del Centro sportivo scolastico in orario pomeridiano sono soggette a pianificazione attenta e mirata, sempre subordinate ad una verifica di fattibilità e di rigoroso rispetto delle generali norme di sicurezza.
Di conseguenza per ognuna di esse dovrà essere predisposto un apposito protocollo formalizzato, da far conoscere a studenti e famiglie, oltre che ai docenti e al personale scolastico o esterno eventualmente coinvolto

pdf icon Circolare n°28

Circ n°27 - Accesso allo sportello amministrativo

La modalità ordinaria di erogazione dei servizi amministrativi è telematica e quindi a distanza, al fine di agevolare l’utenza, di contenere ai casi di necessità e indifferibilità l’afflusso di utenza esterna (in base a quanto indicato espressamente dal Protocollo d’intesa tra MIUR e OO.SS.) e di completare il processo di dematerializzazione del procedimento amministrativo e dei servizi al cittadino utente, valorizzando le comunicazioni a distanza e i servizi on line.

La fruizione dello sportello amministrativo di via Matteotti 299 presso il plesso Ipsia è comunque possibile nella fascia oraria 10.00 – 13.00, previo appuntamento da fissare telefonicamente con l’ufficio interessato, chiamando lo 0308912336 o scrivendo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Tali ingressi sono consentiti solo per svolgere pratiche amministrative indifferibili e che non possono essere affrontate a distanza.
L’utente esterno deve essere munito di mascherina chirurgica e mantenere sempre il distanziamento interpersonale di almeno un metro. Se sono saliti al primo piano per fruire dello sportello amministrativo due utenti, il collaboratore scolastico autorizzerà un nuovo utente esterno a salire al primo piano solo quando un altro utente è uscito dall’edificio scolastico. L’utente in attesa di essere ricevuto allo sportello dovrà osservare una distanza di almeno due metri da questo e dall’altro utente, indicata sul pavimento da apposita segnatura orizzontale.
All’ingresso dovrà essere sottoscritta una dichiarazione obbligatoria che attesti il rispetto di quanto previsto dal CTS
Gli utenti esterni dovranno seguire la cartellonistica con le indicazioni a loro dedicate.
All’ingresso nell’edificio scolastico gli utenti esterni si igienizzeranno le mani.
In caso di necessità l’utente esterno potrà utilizzare i servizi igienici appositamente dedicati.
L’utente esterno dovrà sottostare alla misurazione della temperatura corporea in portineria a cura dell’addetto ed il suo nome (con gli estremi di reperibilità e quindi nome e cognome, data di nascita, luogo di residenza, indirizzi telefonici) dovrà essere inserito in un apposito registro degli ingressi degli utenti esterni tenuto dai collaboratori scolastici appositamente incaricati, in modo da garantire la massima tracciabilità di tutte le presenze giornaliere nell’edificio scolastico. Nel registro dovranno essere indicate con esattezza data ed ora di ingresso e di uscita nell’immobile scolastico, e quindi il tempo di permanenza.
Il percorso interno seguito dagli utenti esterni (anche in considerazione della impossibilità di assicurare percorsi diversi in entrata e uscita, date le caratteristiche edilizie del plesso Ipsia) dovrà essere aerato, pulito e igienizzato con particolare cura dai collaboratori scolastici al termine dell’orario giornaliero di ricevimento al pubblico.

L’accesso dello studente o studentessa allo sportello amministrativo avverrà, se necessario, con l’accompagnamento di un solo genitore o di persona maggiorenne delegata dai genitori o da chi esercita la responsabilità genitoriale, al fine di evitare per quanto possibile ogni forma di assembramento e per prevenire il contagio. Lo stesso avverrà per ogni altra necessità inderogabile di accompagnamento a scuola di uno studente o studentessa.

Le stesse regole in vigore per l’utenza esterna e per gli studenti varranno anche per il personale scolastico. Anche in questo caso le relazioni con gli uffici amministrativi dovranno essere limitate ai casi di stretta necessità e su appuntamento, privilegiando sempre il contatto e lo scambio a distanza tramite mail o telefono o anche incontri su piattaforma telematica.

wdoc icon Dichiarazione obbligatoria utente esterno

pdf iconCircolare n°27